Museo fallologico islandese

Museo fallologico islandese

Giganteschi peni di balena, opere d'arte dalla forma fallica... E persino tre peni umani! Il Museo fallologico islandese, situato in centro a Reykjavík, è un museo unico che non lascia indifferente proprio nessuno.

Sin dalla sua apertura, avvenuta nel 1997, il Museo fallologico islandese si è guadagnato un posto fra le attrazioni turistiche più popolari di Reykjavík. Con oltre 200 peni imbalsamati e una vasta gamma di opere artistiche di forma fallica, il Museo del Pene islandese gode di fama mondiale.

La collezione si suddivide in una sala principale e alcune sale adiacenti di dimensioni più piccole, tutte percorribili con l'aiuto di un'audioguida gratuita in inglese. In ciascuna sala sono esposti peni imbalsamati di quasi tutti i mammiferi presenti in Islanda, accompagnati da pannelli esplicativi multilingue. Oltre ai mammiferi autoctoni e altri provenienti dall'estero, spiccano gli enormi peni di 17 specie diverse di balene e cetacei delle coste islandesi, così come gli apparati riproduttori di tre essere umani che furono donati al museo una volta deceduti.

Oltre all'ampia collezione di membri maschili, il Museo del Pene di Reykjavík dispone di diverse opere pittoriche e scultoree relative all'organo sessuale maschile.

Una visita molto curiosa, ma…

Visitare il Museo fallologico islandese è senza dubbio un'esperienza curiosa e indimenticabile, dal momento che si tratta di un complesso alquanto originale. Tuttavia, secondo noi non rientra certamente nelle visite imprescindibili della città.

Nonostante gli oltre 200 falli e le oltre 300 opere d'arte correlate all'apparato riproduttore maschile, la visita è alquanto breve. Pertanto, vi consigliamo di destinare il vostro budget ad altri musei più interessanti, come il Museo nazionale d'Islanda, o all'esplorazione della geografia e della natura islandese nel Museo Perlan.

Orario

Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00.

Prezzo

Adulti:1700 ISK
Minori di 13 anni: Gratis

Trasporto

Autobus: linee 1, 2, 3, 4, 5 e 6.